Ariete Gratì Superior: il mago della cucina

Ariete Gratì Superior: il mago della cucina

Ariete Gratì superior: un aiuto professionale in cucina

Ariete Gratì Superior non è una semplice grattugia elettrica, ma una macchina indispensabile per dare un tocco in più a tutte le tue ricette: scopri tutte le caratteristiche tecniche di questo piccolo chef!

Innanzitutto abbiamo un elettrodomestico che si può tranquillamente considerare di livello professionale: il corpo è in alluminio pressofuso e il peso di 9,2 kg lo mantiene molto stabile durante ogni lavorazione. Nonostante la sua presenza massiccia, è molto compatto e facile da riporre: le sue misure sono 39 cm x 27 cm x 26,5 cm, ma perché dovresti riporlo? Ariete Gratì Superior è talmente bello ed elegante che lo puoi tenere sempre sul ripiano della cucina, pronto per essere utilizzato ogni giorno (e ammirato mentre non lo usi!). Ha un motore ad induzione molto potente che ti permette di grattugiare anche ingredienti molto duri, semplicemente premendo il pratico tasto on-off: il funzionamento è quindi pratico ed essenziale e minimizza le possibilità di rottura. Per lavorare al meglio, è dotato di un rullo con le dentature, una tramoggia che convoglia gli ingredienti grattugiati in una vaschetta, e ovviamente un coperchio su misura per la vaschetta. In questo modo, puoi conservare gli ingredienti grattugiati col massimo della praticità e preservare la loro freschezza.

Ariete è molto attento ad ogni dettaglio: per agevolare al massimo la pulizia di Gratì Superior, sia la tramoggia sia il rullo in acciaio inox possono essere smontati e lavati comodamente. Oltre agli ovvi vantaggi di praticità ed igiene, lavando le parti smontabili manterrai intatto il gusto di ogni singolo ingrediente che vorrai grattugiare, evitando spiacevoli sorprese. Per un uso intensivo o per le pulizie più delicate, incluso nella confezione troverai anche il suo scovolino.

Quando usarlo? Scopri tutti i suoi segreti e le ricette più buone!

Ariete Gratì Superior fa innanzitutto venire in mente il formaggio grattugiato. È quindi indispensabile quando vai a preparare tutte le ricette che richiedono grandi quantità di formaggio grattugiato o quando hai una grande tavolata da deliziare, ma ovviamente non finisce qui! Ariete Gratì Superior è un piccolo chef che renderà facilissime tante ricette e tante preparazioni. Vediamo quali sono gli ingredienti che ti permetterà di lavorare senza fatica, con qualche consiglio che saprà ispirarti per i tuoi prossimi piatti:

mandorle e frutta secca: la frutta secca è un ingrediente pregiato a cui spesso rinunciamo perché, essendo dura, a volte è difficile da lavorare. Con Ariete Gratì Superior puoi tritare alla perfezione mandorle, noci, pinoli, nocciole e tutta la frutta secca che vuoi. Le preparazioni a base di frutta secca sono tantissime! Utilizza la frutta secca nell’impasto di base dei dolci e otterrai una pasta fragrante e soffice che necessita di meno burro e meno olio e che si mantiene molto gustosa e tenera a lungo! La frutta secca macinata è anche una bellissima guarnizione per i bordi e i top delle torte cremose e può essere aggiunta all’impasto del pane per ottenere delle pagnotte ricche e soffici. È anche un ingrediente prezioso per i condimenti della pasta, sia invernali che estivi. Un buon pesto estivo da preparare con la frutta secca macinata è perfetto per una pasta fredda. Per 4 persone, usa un’arancia sbucciata e fatta a cubetti, il succo di un’arancia, 2 cucchiai di olio evo, sale e pepe qb e 4 cucchiai della tua frutta secca preferita. Metti tutto in una ciotola capiente, versa la pasta scolata e quando inizia a raffreddarsi aggiungi una manciata di foglioline di menta fresca e una manciata di foglioline di basilico fresco. Ideale con bucatini e pasta lunga, ti farà fare un figurone! Per accompagnare il pasto con pane speciale, ecco un’altra idea per utilizzare la frutta secca: per un pane fatto in casa con un tocco in più, prepara il tuo impasto di base con mezzo kg di farina e aggiungi una tazza di frutta secca, 2 cucchiai di scorza d’arancia spezzettata (togliendo la parte bianca), 1 cucchiaino di zucchero di canna e un po’ di origano sfregato. Otterrai un pane profumatissimo, ideale per tutti i pasti, anche per la colazione (spalmato di marmellata è delizioso!).

pane grattugiato: il pane grattugiato è un ottimo modo per recuperare il pane avanzato quando si secca,  ma non per questo è un ingrediente da sottovalutare, anzi! Scegli un pane speciale per la tua gratinatura e i tuoi piatti saranno indimenticabili! Mescola il pane bianco e il pane di segale, aggiungi qualche fogliolina di prezzemolo e un po’ d’aglio e usa questo composto per spolverare i pomodori al forno. Aggiungi il pangrattato alla classica spaghettata aglio, olio e peperoncino, e la ricetta diventerà molto ricca e particolare. Oppure usa un mix di pani per ottenere un pangrattato particolare da utilizzare per la panatura: scoprirai nuovi gusti e una croccantezza unica!

il cioccolato grattugiato: il cioccolato è un altro di quegli ingredienti difficili da lavorare perché molto duro e scivoloso allo stesso tempo. Con Gratì Superior potrai ottenere una deliziosa e abbondante granella di cioccolato che ti permetterà di preparare con facilità e in poco tempo tantissime ricette. Il cioccolato grattugiato può essere aggiunto come guarnizione a coppe di gelato o macedonia, incorporato in creme e dolci al cucchiaio, mousse e budini. Una ricetta facilissima è quella della torta cioccolato e pere:

  • 300 gr di farina integrale o di farina 0
  • 4 cucchiaini di olio evo
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 1 pizzico  bicarbonato
  • 3-4 pere mature
  • cannella
  • un bicchiere di granella di nocciole

Unisci in una ciotola farina, olio, sale e bicarbonato fino ad ottenere un impasto omogeneo. Se rimane troppo asciutto, aggiungi dell’acqua un cucchiaio alla volta. Dividi l’impasto in 2 parti e crea 2 sfoglie: una va sul fondo della teglia e una sarà la copertura. Taglia a pezzetti le pere sbucciate e mettile in una ciotola insieme ad una spruzzata di cannella e al cioccolato grattugiato. Aggiungi dello zucchero di canna se ti sembra che le pere non siano abbastanza dolci. Metti la farcitura sulla sfoglia e copri con la seconda sfoglia. Fai dei buchi sulla copertura usando una forchetta e infornala in forno caldo a 180° per 40-45 minuti: pronta!